donne che cercano uomini

annunci bakeca palermo sito di incontri gratuiti I benefici della sauna finlandese, se fatta correttamente
Si è rivelato uno dei migliori metodi per eliminare le tossine e le cellule morte della pelle, aiutando enormemente la depurazione del corpo tramite la sudorazione controllata. Questo processo avviene tramite il calore: la sauna è infatti un ambiente molto caldo e secco (le temperature possono oscillare fra i 60 e gli 80 gradi centigradi), che induce il corpo ad una sudorazione molto intensa che porta ad espellere le impurità che sono contenute nei pori, accelerando inoltre il ricambio di liquidi ed il metabolismo. La vasodilatazione, unitamente al ricambio dei liquidi (ricordiamo che nel corso di una sauna si arriva ad espellere circa un litro di acqua mediante il sudore) permette di espellere sostante tossiche ed acidi rendendo la pelle più luminosa e pulita: in questo senso è molto più efficace di tanti trattamenti di bellezza. Depurare l'organismo e milano incontri donna cerca uomo buttare molte delle sostanze tossiche in esso contenuto porta ovviamente altri benefici positivi su tutto l'organismo, se vogliamo ancora maggiori in termini di salute: si fortificano le difese immunitarie, chi soffre di patologie legate all'apparato respiratorio ed alle ossa (come reumatismi) trova sicuramente un valido alleato nel calore delle saune, inoltre viene fortificata la barriera epidermica (la pelle) che è la prima arma che abbiamo contro i batteri esterni come smog, sbalzi atmosferici ed inquinamento. Il senso di benessere rimane sicuramente la ragione che maggiormente spinge le persone a far ricorso all'uso di questo trattamento perch forse è proprio questo il più grande pregio: diminuire l'ansia e lo stress accumulati dalla mente e dal corpo dell'essere umano che solo il calore, il silenzio e la purificazione di una sauna possono donare.

annunci donna monza massaggi incontri roma Come fare la sauna: uso corretto del trattamento per i maggiori benefici
Perché la sauna si riveli un'esperienza piacevole, e per massimizzare ed ottenere il massimo dai suoi tantissimi benefici, è opportuno seguire qualche indicazione e poche semplici regole evitando così spiacevoli disagi ed evitando così eventuali malori.

  • non voler fare le cose di fretta e di corsa: quando si ha a che fare con certe temperature, e specialmente dal momento che quello che si cerca è un effetto di relax, avere fretta non è una buona cosa. Ritagliarsi quindi il proprio tempo in modo da non dover correre con i tempi
  • curare l'alimentazione: non bisogna recarsi in sauna a stomaco vuoto e nemmeno eccessivamente pieno; è invece opportuno un leggero spuntino con yogurt e frutta
  • idratarsi: durante la sudorazione si possono perdere litri di liquidi, è quindi di fondamentale importanza bere prima e dopo la sauna, magari una tisana calda (di lampone, ortica, tiglio, succhi di frutta, ecc...) che favorisca il processo di sudorazione e fornisca all'organismo una buona riserva di liquidi. Da evitare bibite gassate e zuccherate ma soprattutto le bevende alcoliche prima, dopo e naturalmente durante la sauna
  • detergere la pelle: è buona norma prima di entrare in sauna fare una bella doccia insaponandosi ben bene. Così facendo si deterge la pelle rendendola più elastica e liberando i pori da quelle impurità superficiali che andrebbero a sfavorire la sudorazione e la traspirazione della pelle
  • all'interno della sauna è opportuno stare completamente nudi, utilizzando unicamente un proprio asciugamano per sedersi sulle panche. Le sedute non devono superare i 10-15 minuti ciascuna: nella prima è opportuno non versare acqua sulle pietre roventi, procedimento che serve ad alzare di qualche grado la temperatura percepita e di creare un'atmosfera più carica di umidità
  • una volta finita la sauna, alzarsi lentamente senza movimenti bruschi e veloci, per evitare cadute di pressione e giramenti di testa improvvisi
  • una volta usciti, si fa una doccia o un bagno con acqua tiepida o più fresca per riportare la temperatura corporea a livelli normali e ci si rilassa per altri 10-15 minuti. A questo punto si può decidere di ripetere la sauna ripetendo i precedenti accorgimenti o di finire il trattamento
  • una volta finito il tutto, è opportuno sdraiarsi su di un lettino (anche per dormire un po' se si vuole) e dedicarsi al più completo relax e per consentire alla pressione sanguigna di ritrovare i valori normali. Si può poi usare sulla pelle un pò di crema idratante per renderla più elastica e morbida
sauna
sauna

Hotel e alberghi in cui alloggiare